L’ipnosi al di là dei pregiudizi

Con questo video rispondo ad alcuni colleghi che con tono ineducato hanno espresso il loro pensiero sulle tecniche di ipnosi che presento e sul fenomeno delle vite precedenti.
Li invito ad approfondire gli argomenti in modo scientifico e fare esperienza in tal senso prima di esporsi con idee e pregiudizi medioevali.
Solo a quel punto sarà possibile un dibattito.
Nel frattempo vi fornisco alcune indicazioni su cosa è veramente l’ipnosi e in che modo viene affrontato da un punto di vista scientifico il fenomeno delle vite precedenti.
Buona visione. Lino

 
 
Summary

Ecco la verità sulle vite precedenti

Quando parlo di vite precedenti non lo faccio per dimostrare la loro esistenza o meno. Ad oggi non ci sono strumenti scientifici né spirituali che possano darci una spiegazione soddisfacente.
Eppure sotto ipnosi molti soggetti parlano di esperienze vissute in vite precedenti.
Ma la cosa importante di tutto questo non è capire se quello che raccontano corrisponda a verità o meno.
Ciò che importa è assistere al magico cambiamento che avviene in alcuni di loro.
Ecco un mio video in cui parlo proprio di questo. Un abbraccio. Lino.

 
 
Summary

Donare ciò che si desidera ricevere

Quando desidero ricevere qualcosa cerco sempre (io per primo) di donarla.

Se desidero amore, dono amore.
Se desidero un sorriso, regalo un sorriso.

Funziona sempre.
E se i risultati non sono immediati basta attendere.

Adottando questa semplice regola ci mettiamo in risonanza con le cose e le persone che amiamo e che ci amano.

Mettersi nella condizione di aspettare ciò che si desidera dagli altri pone quest’ultimi e noi stessi in una condizione di chiusura e di stallo.

Questa regola è talmente potente che ha il sapore della magia.

 
 
Summary

Ipnokinesi energetica

Un nuovo e rivoluzionario approccio all’induzione ipnotica.
Molti anni di pratica nel campo dell’ipnosi e delle tecniche di induzione ipnotica mi hanno permesso di sviluppare un nuovo e personale metodo di induzione ipnotica che ho chiamato: Ipnokinesi Energetica.
L’ipnokinesi energetica integra le conoscenze delle discipline orientali ed occidentali ed introduce una innovazione alle tecniche classiche utilizzate nel campo dell’ipnosi.
Lo stato ipnotico e la guida verso gli stati mentali ed emozionali, infatti, non sono indotti semplicemente dall’utilizzo di tecniche di comunicazione verbale e  non verbale, come avviene nella maggior parte dei metodi tradizionali, ma dalla stimolazione dei sette centri energetici (i chakra) e di specifiche aree del corpo.
L’ipnokinesi energetica è applicabile in diversi ambiti quali: clinico, olistico, sportivo e in tutti quei settori che si occupano di benessere psico-fisico.
Nei diversi corsi e conferenze che tengo spiego le basi teoriche e pratiche dell’ipnokinesi energetica e il percorso che mi ha portato alla realizzazione di questa nuova ed entusiasmante metodologia ipnotica.

 
 
Summary

Prendiamoci cura dei nostri figli

Prendiamoci cura dei nostri figli fin dalla loro nascita.
Amiamoli, proteggiamoli e diamo loro tutto l’affetto che meritano e necessitano.
Mettiamoli sempre al primo posto in tutte le cose e scelte che facciamo.
Non perdiamo mai di vista ciò che sono e l’amore di cui hanno bisogno.
Non lasciamoli mai soli.
Cascasse il mondo per loro dobbiamo sempre esserci.
Non esiste partner, divertimento o scelta che ci debba distogliere dall’amore per i nostri figli.
E questo vale per entrambi i genitori al di là del genere.
Papà e mamma hanno il dovere di garantire una continuità affettiva anche laddove in circostanze particolari la vicinanza fisica non può essere garantita.
Nessuna scusa, nessun ostacolo giustifica il far sentire i propri figli soli e abbandonati. Per loro dobbiamo sempre esserci.
Prima di tutto i nostri figli. Il resto può aspettare.

 
 
Summary

Ricordi rimossi

Spesso, purtroppo, alcune pazienti scoprono sotto ipnosi di essere state violentate sessualmente in tenerissima età.
Frammenti di ricordi rimossi da un meccanismo di difesa che ritornano a far parte della loro mente cosciente.
Storie di abusi sfuggiti alla giustizia e compiuti nella maggior parte dei casi da uomini che avrebbero dovuto prendersi cura delle loro fragili e innocenti vite.

 
 
Summary

Si può cambiare

Si può cambiare. Se lo desideriamo, con tutto il cuore, ciò che sogniamo può diventare possibile.
Occorre crederci e credere in se stessi. Costruire un piano e seguirlo nei più piccoli dettagli.
Andare avanti come treni e non farsi influenzare dai nostri pensieri demotivanti e da quelli sprigionati dalla bocca di chi con le sue insicurezze vuole costruire le nostre.
Rialzarsi, rialzarsi, e ancora rialzarsi di fronte agli insuccessi e alle sconfitte.
Non tutto può funzionare alla prima. Occorre riprovare, cambiare le cose e vedere se nella maniera nuova funzionano.
Se non è così rimettersi in moto e riprovare ancora. Questo porta il nome di perseveranza.
È qui la differenza.
Perché dietro ad ogni successo ci stanno mille insuccessi. E questo i più grandi ce lo hanno insegnato.
La fortuna esiste, ma occorre essere preparati ad accoglierla.
Se pensiamo a Steve Jobs, ad esempio, per chi conosce la sua storia, prima di diventare noto, non ha avuto una vita semplice, eppure da un’idea ha creato un impero.
Ma la sua idea ce l’avevano in tanti.
Il segreto però è che lui all’idea ci ha creduto ed è passato all’azione, senza arrendersi di fronte agli insuccessi, e di insuccessi ne ha avuti tanti, insegnando al resto del Mondo che: “Non è un’idea a portare al successo una persona, ma una persona a rendere grande un’idea”.
Ok di Steve Jobs ce n’è stato uno soltanto, su questo siamo d’accordo, ma il mondo in cui viviamo, è il risultato di idee trasformate in realtà, per tanto grandi o piccole che siano, c’è spazio anche per tutte le nostre.
Dunque in bocca al lupo a te che desideri cambiare e che ti trovi dentro ad una prigione di pensieri ed emozioni.
Prendi coraggio, forza ed energia.
Non farti influenzare da chi ti dice che non ce la puoi fare e prenditi la responsabilità di tutto ciò che ti accade. Perché solo così non potrai deresponsabilizzati ed incolpare qualcun altro del tuo insuccesso. Questo concetto, anche se ti può risultare forte e difficile da accettare, è ciò che ti consentirà di prendere sicurezza, passare all’azione e prendere il controllo della tua vita.
Un grande ed affettuoso abbraccio. Lino.

 
 
Summary

Come rilassarsi e dormire con l’Ipnosi

Una delle possibili applicazioni dell’Ipnosi, è nel campo del rilassamento. Utilizzando specifiche tecniche di induzione ipnotica, è possibile indurre uno stato di totale rilassamento, accompagnato da un effetto soporifero che, il soggetto, attraverso un ancoraggio, può replicare ogni qual volta desidera tranquillizzarsi o dormire serenamente. Qui di seguito riporto un video esplicativo, tratto da uno dei miei corsi. Ringrazio Marcella, per avermi dato la possibilità di pubblicare le immagini.

 
 
Summary

Con l’Ipnosi è possibile regredire alle vite precedenti?

Ripropongo un mio articolo, pubblicato alcuni mesi fa, come risposta, ad una delle domande che mi rivolgono con più frequenza, ossia: Con l’Ipnosi è possibile risalire alle vite precedenti? Ma soprattutto: Esistono, o no, le vite precedenti?
Coloro che hanno già partecipato ai miei corsi, conoscono già la risposta. Per tutti gli altri, ecco qui l’articolo. Buona lettura.

ESISTONO LE VITE PRECEDENTI?
Prendo spunto dal commento che mi ha scritto uno psichiatra su un mio post, eccolo: “Mi lascia perplesso sentir parlare di regressione a supposte vite precedenti e settimo senso da parte di uno psicologo…”
Per chi ha frequentato i miei corsi, sa benissimo che il problema dell’esistenza o meno, delle vite precedenti, non si pone.
Chi lavora con l’ipnosi, sa perfettamente che durante le sedute, i pazienti possono raccontare traumi o esprimere emozioni, legate al loro passato o, appunto, alle loro vite precedenti.
Ma al professionista non interessa stabilire l’esistenza o meno delle vite passate.
Se esistono o no, quello non conta. Ciò che importa è quello che accade al paziente.
Spesso, dopo il processo di regressione, alcune sintomatologie spariscono.
Ricordo il caso di una mia paziente che aveva la fobia del fuoco. Non poteva avvicinarsi nemmeno ai fornelli della cucina.
Durante una regressione, ha rivissuto una sua vita precedente dove a causa di un incidente stradale, moriva carbonizzata.
Al suo risveglio, non aveva più paura del fuoco, nemmeno avvicinandole un accendino sulla sua mano. L’effetto dura ancora oggi. E cucina tranquillamente pietanze per tutta la famiglia.
Secondo voi, mi sono posto il problema dell’esistenza o meno di quella sua vita precedente?
Ma nemmeno per sogno!!!
Ai miei corsi – e chi mi segue lo sa – spiego sempre che le vite precedenti potrebbero anche essere un fenomeno generato dalla nostra mente. Un processo necessario per liberare emozioni che, altrimenti, non avrebbero modo di fluire.
Durante lo stato ipnotico, infatti, la nostra mente potrebbe creare un teatrino nel quale dare all’emozione una via di fuga. Un contesto dove potersi esprimere.
Un po’ come quando ci scappa la pipì durante il sonno. Se la nostra mente vuole dare una mano alla vescica, sa cosa farci sognare. Se dopo una serie di bagni occupati, ce ne presenterà uno libero e spazioso, ecco che risulterà inevitabile trattenersi e al nostro risveglio ci troveremo bagnati!!!
A parte l’esempio divertente, l’argomento delle vite precedenti è più complesso e meno superficiale di quello che sembra.
Per concludere, vorrei aggiungere un’ultima cosa.
Anche se non mi fossi mai avvicinato alle vite precedenti o, meglio, a ciò che il fenomeno della regressione può rappresentare per la psicologia, non avrei nessuna perplessità nel vedere un collega che lavora in tale ambito. Perché?
Perché, il primo passo per uno psicologo, oltre che dare un giudizio senza conoscere il contenuto e basandosi su proprie sensazioni, è proprio quello di rispettare le credenze di chi, raccontandoti di una vita precedente, viene a chiederti aiuto. E tutto questo, credo, dovrebbe valere anche per la categoria che, il mio amico perplesso, riveste!!!
Con affetto,
Lino
www.linomissio.com

 
 
Summary